loader image

Per ordini telefonici contattaci al numero 069091063 oppure

Spedizione in Italia gratuita per ordini superiori a 50€

Codice sconto del 10%: Sconto10

L’amore per le tisane unisce la Giornata Internazionale del Tè freddo e delle Spezie!

Quando l’estate diventa troppo calda per gustare un ottimo tè caldo, tu mettici del ghiaccio!

Per le calure estive è importante bere tanta acqua e rimanere idratati, ma le bevande sono molto di più che una necessità per il nostro corpo: possono essere piacere, benessere o semplicemente voglia di relax.

Sapevi che esiste una Giornata internazionale del Tè Freddo? 

Ebbene sì e cade proprio oggi, 10 giugno. Quando è impossibile sorseggiare con gusto un bollente tè invernale, basta semplicemente lasciarlo raffreddare e gustarlo a bordo piscina con del ghiaccio.

Ed è per questo che la Giornata internazionale del Tè Freddo è nata: per omaggiare questa fresca bevanda nei primi giorni di caldo estivo.

L’abitudine di consumare tè freddo inizia già intorno al 1870, quando nacquero le prime ricette, ma il suo boom di popolarità non fu raggiunto fino al 1904. Durante l’Esposizione Internazionale di Saint Luis, negli Stati Uniti, nei caldi giorni della stagione estiva, venne proposta la versione fredda del classico tè speziato. Nel rovente clima della Louisiana, questa alternativa era molto apprezzata dai visitatori, tanto che i rifornimenti finivano in pochissimo tempo.

Tipicamente fatto dalla pianta del tè, ma aromatizzato con numerosi ingredienti, proprio come il suo “fratello invernale”, il tè freddo è una delle bibite più in voga della bella stagione.

Quale modo migliore di celebrare questa occasione se non sorseggiando un tè  fresco, magari a bordo piscina, con un’ottima musica in sottofondo, gustandolo in più varianti, dal momento, proprio il 10 giugno è anche la Giornata internazionale delle Erbe e delle Spezie!

Utilizzate fin dagli albori della storia per dare sapore ai propri cibi, le erbe e le spezie sono state considerate un bene prezioso e persino utilizzate come valuta per alcuni periodi di tempo.

Una curiosità: durante il Sacco di Roma del 410 d.C. il riscatto per i prigionieri fu chiesto in grani di pepe!

Con l’apertura della famosa “Via della Seta” gli scambi commerciali fra Oriente e Occidente hanno portato tanti nuovi sapori.

Le antichissime medicine, fin dai tempi degli Egizi e dei Sumeri, prevedevano l’uso di erbe aromatiche e di spezie per sconfiggere i malanni del corpo, tanto che alcuni documenti scritti su papiro notano l’uso di finocchio, cumino, coriandolo, aglio, menta piperita, cipolla e papavero per i trattamenti medici.

Non finisce qui: secondo alcuni studi del 2015, l’uso di spezie ed erbe nelle ricette sostituite al sale da cucina può aiutare a ridurre alcuni problemi di ipertensione, o diminuire la probabilità di ictus e malattie cardiache.

Dall’unione di tè freddo e aromi celebrati il 10 giugno nasce la linea SaiTè Tisane d’Estate, dedicata ai colori e sapori della stagione calda. Nove diversi gusti, con ingredienti naturali e aromi fruttati:

  • Amarena: con uvetta, karkadè, scorze di arancio, ciliegia, fiori di sambuco, fiori di peonia e aromi vari;
  • Malaga: con uvetta, mela, fette di cocco, scorze e fiori di arancio, petali di fiordaliso e girasole e aromi vari;
  • Stracciatella: con fichi, fette di cocco, mela, fave di cacao, more del gelso e aromi vari;
  • Zuppa Inglese: con karkadé, albicocca, mela, fave di cacao, rosa e aromi vari;
  • Caffè del nonno: con rooibos, cocco, pimento, caffè verde, fave di cacao, rabarbaro, cannella e aromi vari;
  • Caipirinha: con mela, ibisco, rosa canina, arancio, citronella, liquirizia e aromi vari;
  • Mojito: con mela, rosa canina, menta, arancio, more di gelso, foglie di mora, cicoria e scorze di limone;
  • Sangria: con mela, karkadé, rosa canina, more di gelso, cannella, scorze di arancia e aromi vari;
  • Oasi tropicale: con uvetta, arancio, karkadé, mela, rosa canina, papaja, ananas, cocco, banana, mango e aromi vari.

 

A cura di Anastasia Borra

CONDIVIDI IL NOSTRO ARTICOLO!

Articoli correlati

Iscriviti alla nostra newsletter

  • MM slash GG slash AAAA