loader image
Progetto senza titolo (5)

Profumi, Mente e Benessere

A chi non è mai capitato di ricordare qualcosa dopo aver sentito un particolare odore?
Si tratta di un meccanismo del cervello che permette a ricordi rimasti nascosti di tonare alla memoria.
Proprio recentemente alcuni scienziati francesi, hanno scoperto come l’olfatto sia il più attivo dei nostri sensi nel campo della memoria, dimostrando l’influenza degli odori sul nostro ippocampo, ovvero il luogo dove si imprimono i ricordi.

È stato dimostrato che grazie all’olfatto è possibile rievocare eventi che non si pensava di ricordare, anche i più datati e spesso completi di dettagli impressionantemente precisi.
Questa scoperta ha influenzato direttamente e indirettamente tutti noi. La stimolazione dell’olfatto, infatti, viene oggi usata anche da noti brand importanti come tecnica di marketing: vi è mai capitato di entrare in un negozio e di sentire subito un forte odore?
Grazie alla sua persistenza lo identificheremo subito come “profumo” e diventerà un marchio di fabbrica di quel particolare negozio rendendolo così riconoscibile in qualsiasi punto vendita dello stesso marchio.
Questo mezzo si è rivelato molto efficace per l’associazione mentale del brand: grazie alla rievocazione dei dettagli di cui parlavamo poco fa, assoceremo sempre quel profumo a quel marchio e se per caso incontrassimo un odore simile, il nostro ippocampo ci porterà a ricordarci di quello store specifico scaturendo in noi un inconscio bisogno di acquisto.

I ricercatori di Lione lo hanno soprannominato “Viaggio nel tempo mentale” e a chi non piace viaggiare?
È idea comune e non solo scientifica che oltre che a ricordare, un particolare odore può anche stimolare l’immaginazione che ci permette di proiettarci mentalmente in luoghi da noi conosciuti oppure sognati e agognati.
Nel cassetto, infatti, tutti noi abbiamo il sogno di quel viaggio! Quella meta che ci attende pazientemente e sperando un giorno di poter realizzare quel desiderio, iniziamo ad immaginare come sarà quella città o paese, cosa porteremo, cosa mangeremo, il tutto lo facciamo sempre socchiudendo un po’ gli occhi e involontariamente stiamo “annusando” perché inconsciamente ci chiediamo anche che odori ci saranno?
Se pensassimo di andare in un campo di tulipani olandese, l’odore che ci stiamo immaginando è sicuramente un odore dolce e delicato, al contrario se il nostro sogno fosse un igloo Finlandese sotto le stelle, penseremo ad odori forti e caldi come quelli di una cioccolata calda o una tisana alle erbe nordiche.
Quel momento così personale ci fa scaturire un sorriso, un momento solo nostro e lontano dalle preoccupazioni della routine quotidiana, regalandoci un benessere inaspettato, che fa bene alla nostra mente e al nostro inconscio che nel frattempo avrà già fatto le valige!
Un benessere spontaneo e facile da raggiungere che possiamo goderci gustandoci i profumi della tisana giusta.
Le tisane grazie a particolari miscele di erbe, fiori e frutti hanno quindi un potere enorme: gli aromi che sprigionano sono intensi e sempre personalizzati. Grazie alla grande varietà di gusti è sempre possibile trovare quella che personalmente ci piace.
Tendiamo a scegliere quella con più varietà di ingredienti, ma in realtà dovremmo concentrarci sul gusto personale e perché no?.. sull’istinto.
Nell’epoca della velocità e dei mille impegni quotidiani, quei 5/10 minuti che riusciamo a dedicare a noi stessi, sono un regalo ormai recepito come privilegio che però vogliamo e dobbiamo goderci al massimo. In quei pochi minuti, la priorità è SOLO il nostro benessere!
Dobbiamo però tener conto che non è detto che avremo sempre gli stessi bisogni e sogni, potremmo desiderare l’Olanda oggi e la Finlandia domani, ma grazie alle tisane è possibile scegliere diversi gusti e decidere giorno per giorno quella che più ci soddisfa e che più si adatta al nostro desiderio di benessere in quel determinato momento. Provare per credere!

È quindi importantissimo scegliere la miscela giusta, non solo per il gusto ma anche per il suo odore e/o profumo, perché solo noi sappiamo qual è l’odore che stimola il nostro ippocampo permettendoci così di accedere ai nostri i ricordi più nascosti, ai nostri desideri più inconsci e di fare il nostro personale e perfetto… Viaggio mentale!

 

CONDIVIDI IL NOSTRO ARTICOLO!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp
I Love Tisana, Sconto 10%