loader image
Progetto senza titolo (7)

Sano egoismo, l’importanza del RELAX

Parliamo di un argomento spesso sottovalutato, un pò di sano egoismo: perchè è importante il relax?

Abbiamo già parlato di come le mille attività quotidiane, ci portano a non trovare tempo per noi stessi anche solo per prendere una tisana. Viviamo in una società accelerata che ci sottopone a continui impegni provocando in noi tensioni e stress, abbiamo delle vere tabelle di marcia e siamo perennemente collegati al mondo, influenzati da tecnologie sempre più avanzate di cui ormai siamo dipendenti. Trovare del tempo per se stessi è ormai un lusso e se ci riusciamo spesso lo percepiamo anche con un senso di colpa.

Un sondaggio ha rivelato che il 68 % circa delle donne intervistate si sentono in colpa se per caso si siedono sul divano se non hanno terminato tutti i loro “doveri”. E’ capitato anche voi di alzarvi di scatto dal divano se ci sono i piatti nel lavandino? Si tratta di un riflesso incondizionato, dettato appunto dai meccanismi della società moderna e dalla dipendenza dalla parola “DEVO”, ebbene siamo qui a dirvi che non è cosi! Trovare il giusto equilibrio, non vuol dire dover per forza intraprendere percorsi lunghi e complicati, ma è sufficiente iniziare con le parole “io posso”: la chiave del successo parte solo unicamente da noi stessi.

La percezione del devo è sempre soggettiva, siamo noi a decidere se fare o non fare una cosa, il devo spesso viene infatti confuso con il POSSO, poter toglier i piatti dal lavandino, non vuol dire che DEVO farlo nell’immediato, siamo solo noi a decidere il SE, COME E QUANDO. Il percorso parte da noi: siamo coscienti di poterci concedere quei minuti per noi, allora perchè alzarci? Lo facciamo per non sentirci in colpa, mentre un sano egoismo è in realtà il mezzo perfetto per portare positività a noi stessi e agli altri.

Studi scientifici sempre più frequenti dimostrano come sia fondamentale dedicare almeno un’ora al giorno a stessi, che non significa in modo arrogante di girare le spalle a tutto ciò che ci circonda, ma solo una variazione delle nostre priorità. Una cosa da fare non è sempre una cosa urgente e importante; ci sono cose urgenti che non sono importanti, ma anche cose importanti che però non sono urgenti. E’ questa la chiave! Viene insegnata come tecnica di marketing e pratica anche nelle grandi aziende, per permette ai propri dipendenti di decidere l’ordine in cui svolgere le proprie mansioni, dare le giuste priorità e capire cosa sia realmente sia importante che urgente: quella sarà la cosa da fare per prima. Pensandoci, nelle nostre priorità riusciremo senza dubbio ad inserire un’ora per noi, dove ci si allontana dal mondo esterno concentrandoci solo sul nostro personale benessere, dedicandoci a quei gesti che fanno stare bene a noi!

Sottovalutare come sia diventato un bisogno è un errore proprio in virtù della società in cui viviamo, liberare la mente da ogni fattore esterno, tornare ad ascoltare il proprio corpo, pensare a noi e a nessun altro, dedicandoci alle nostre passioni e quindi al nostro benessere. Concedersi quell’ora significa rigenerarsi. Il solo gesto di preparazione di una tisana sprigiona un potere enorme, crea felicità incondizionata; a beneficiarne è il nostro sistema nervoso che, rilassandosi, ci permette di affrontare al meglio gli impegni successivi che affronteremo in maniera più serena e soprattutto più efficace. Trovare quell’ora significa ritrovare se stessi, quindi il benessere nostro e di chi ci circonda; positività genera positività.

La strada per la felicità parte solo da noi, un’ora di sano egoismo per vivere meglio.

CONDIVIDI IL NOSTRO ARTICOLO!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Iscriviti alla nostra newsletter

  • MM slash GG slash AAAA
  • MM slash GG slash AAAA
I Love Tisana, Sconto 10%
  • MM slash GG slash AAAA